In Primo Piano

In primo piano

twitter

 

locandinaDisostruzione-2016

 

 

Uncategorized

Cordoglio alla Famiglia del dr. De Sena

Nella mattinata di ieri è venuto a mancare il dr. De Sena, presidente e direttore sanitario della Croce Rossa di Treviso alcuni anni fa. Il funerale sarà celebrato lunedì prossimo alle 15.30 presso la Chiesa Votiva di Treviso. I volontari che vogliono partecipare, sono pregati di indossare la divisa, in ricordo di una significativa figura nella storia della Croce Rossa locale.

Area 1 - Salute Area 6 - Sviluppo Comunicazioni del Presidente Notizie

ORDINANZA COMMISSARIALE 20 GENNAIO 2016

Si allega l’O.C n.003/2016 del 20 gennaio 2016 in merito alla costituzion di un gruppo di lavoro per l’accreditamento istituzionale per l’attività di soccorso e trasporto con ambulanza.

O.C. 003-2016

Comitato Centrale Notizie

A Capodanno…non fare il botto!

10580896_10153113249616370_4101095183344671632_o

In Italia si stanno moltiplicando a livello locale le iniziative che vietano o propongono soluzioni alternative ai tradizionali botti di Capodanno, che inevitabilmente ogni anno collezionano incidenti e ferimenti, coinvolgendo tanti giovani e ragazzi. Fortunatamente i dati dell’ultimo anno hanno visto una diminuzione del numero di persone ferite, e assenza di vittime, ma il bilancio degli incidenti a seguito di esplosioni di fuochi d’artificio, rimane sempre molto pesante.

Anche in mancanza di particolari divieti, è il senso di responsabilità, e soprattutto il buon senso che non dovrebbero mai venir meno.

La Croce Rossa Italiana con lo slogan “A Capodanno festeggia senza di noi. Non fare il botto”, anche quest’anno promuove alcune semplici regole da adottare in vista dei festeggiamenti per l’anno nuovo.

Ecco alcuni consigli per festeggiare “senza la Croce Rossa”:

1. Non acquistare botti illegali. Non rivolgersi quindi a venditori non autorizzati e segnalare alle forze dell’ordine ogni possibile artificio non legale.
2. Non toccare i botti inesplosi trovati per strada. Se si trova un botto inesploso per strada non tentare di riaccenderlo, non toccarlo e contattare, anche in modo anonimo, le forze dell’ordine ai numeri gratuiti 112 o 113.
3. Tenere gli animali al riparo. Gli animali domestici, come è noto, si possono spaventare molto dal rumore dei botti, ed è quindi necessario tenerli in casa o al riparo e al guinzaglio. Attenzione va prestata anche a non far toccare dall’animale eventuali botti inesplosi.
4. Prestare molta attenzione in caso di vento. L’attenzione deve essere ancora maggiore in caso di vento, in quanto non si è in grado di controllare la direzione di fiamme o scintille che potrebbero arrivare lontano.
5. Non utilizzare i botti in locali interni. È pericoloso utilizzare i botti all’interno di case o locali in genere, che potrebbero provocare principi d’incendio. In questi casi contattare immediatamente i Vigili del Fuoco al numero gratuito 115.
6. Non permettere ai bambini di avvicinarsi. Tenere lontani i più piccoli, specie in fase di accensione e scoppio del petardo o fuoco artificiale.
7. Non usare armi e non lanciare bottiglie. Pericolosissimo, anche fatale, l’uso delle armi per sparare nel vuoto o dalla finestra in segno di festa, così come il lancio di bottiglie o altri oggetti.
8. Non cercare di fare esplodere botti inesplosi. Se un botto non è esploso, evitare assolutamente di tentare di riaccenderlo perché potrebbe scoppiare o incendiarsi all’improvviso. Buttare via il petardo, coprendolo con sabbia e acqua.

In caso di incidenti ed emergenze sanitarie chiamare immediatamente il servizio di soccorso al 118, numero gratuito contattabile anche da telefono senza credito, avendo cura di descrivere la dinamica dell’infortunio al fine di veder arrivare il mezzo più adeguato per l’incidente avvenuto.

Per ulteriori informazioni: www.cri.it

 

 

Area 3 - Emergenza Notizie Treviso Unità Cinofile

Photo Gallery: Addestramento Congiunto PMA – UC – SAP, 22 Novembre

Riproponiamo qui di seguito alcuni momenti dell’esercitazione congiunta PMA – UC- SAP svoltasi domenica 22 novembre presso il campo di addestramento cinofilo sul Montello. Tale attività ha permesso di rapportarsi con la struttura operativa dei cinofili, realtà ben organizzata e punto di forza della nostra Provincia.

11222629_420017324858314_794286039656954653_n 12031419_420029281523785_5961407503185899642_o 12303988_420017551524958_6124466476692277202_o 12307926_420029538190426_2501506100457445280_o 12307941_420027774857269_5612837413505686816_o 12309699_420017904858256_278410516594875230_o 12310008_420026944857352_3636025314107045816_o 12314575_420026941524019_791248395803566218_o 12322812_420030231523690_8759949875280420032_o

Photo by Filippo Dotto

Area 6 - Sviluppo Comitato Centrale Comitato Regionale Veneto Comunicazioni del Presidente Notizie

Ordinanza Presidenziale: Elezioni 2016

In allegato comunichiamo l’O.P. n. 286 di indizioni delle elezioni 28 febbraio 2016 e il relativo regolamento elettorale per l’elezione dei C0nsigli direttivi dei Comitati Locali, proveniente dal Comitato CRI Centrale.

Regolamento Elettorale, O.P. n 286

Area 1 - Salute Mogliano Veneto Notizie

Lezione Informativa sulle manovre di disostruzione delle vie aeree pediatriche – Mogliano V.to

locandina dsp3

Il giorno 1 dicembre, dalle ore 20.30, presso la sede di Mogliano V.to, si terrà una lezione informativa sulle manovre di disostruzione delle vie aeree pediatriche. Per ulteriori informazioni vedere locandina.

Area 5 - Giovani Treviso

14 Novembre: Giornata Mondiale in Memoria delle Vittime della Strada

Si è appena conclusa la conferenza stampa di presentazione dell’evento per la Giornata Mondiale in Memoria delle Vittime della Strada, che si terrà in data 14 Novembre, dalle ore 9 alle ore 18 circa, in Piazza dei Signori, Piazza Aldo Moro, Piazza Indipendenza e Loggia dei 300 a Treviso!
I Giovani della Croce Rossa Italiana di Treviso, con i loro istruttori di EducAzione alla Sicurezza Stradale, e con la collaborazione del comune di Treviso, sono riusciti a coinvolgere l’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada, la Polizia di Stato, la Polizia Locale, il Servizio Urgenza Emergenza Medica (SUEM), i Vigili del Fuoco, l’Automobile Club d’Italia (ACI), Veneto strade e l’Associazione Italiana Volontari donatori del Sangue (AVIS) in una grande giornata che punta a diventare l’Evento di prevenzione contro i sinistri stradali.

Di seguito locandina e programma dell’evento:

MANIFESTO PROGRAMMA