In Primo Piano

In primo piano

twitter

 

Screenshot_2014-12-21-11-40-16CORRETTO GIUSTO

 

Notizie

#jump14: un evento e un punto di ritrovo!

10830693_10152508757138321_1975916290198309199_o

Dal 12 al 14 Dicembre, a Roma, all’Università “La Sapienza”, si è tenuto l’evento “Jump”, convention nazionale di Croce Rossa che, per questa edizione è stata denominata con l’hastag #jump14. Giunto ormai alla sua seconda edizione (la prima si è svolta l’anno scorso, nel medesimo periodo, a Bologna), esso viene organizzato da Croce Rossa Italiana come occasione di incontro, confronto, formazione e aggiornamento. I 2000 Volontari, provenienti da tutta Italia, Treviso compresa, hanno avuto modo di partecipare a diversi incontri sulle nuove sfide che la Società Nazionale deve saper affrontare per continuare ad essere un punto di riferimento imprescindibile per il Paese.
Le tre giornate sono state caratterizzate da momenti di incontro e aggiornamento durante i quali, grazie alla partecipazione di relatori interni ed esterni al mondo di Croce Rossa, si sono affrontate alcune tematiche fondamentali per portare avanti lo sviluppo e il cambiamento della nostra Associazione.
Ha dato inizio ai lavori il Presidente Nazionale di Croce Rossa Italiana e Vice-Presidente Nazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, Avv. Francesco Rocca, che ha sottolineato l’opera fondamentale dei volontari attivi in tutta Italia e ha ribadito quanto fondamentale sia parlare di “sviluppo”, accompagnato da un’efficace comunicazione, formazione per rendere efficace il lavoro svolto da tutti i volontari. Sono seguiti i ringraziamenti, per la loro collaborazione, alle Vice Presidenti Maria Teresa Letta e Annamaria Colombani, all’Ispettore del Corpo Militare della CRI Gen. Gabriele Lupini, all’Ispettrice Nazionale delle Infermiere Volontarie Sorella Monica Dialuce, all’ex Ispettrice Sorella Mila Brachetti Peretti e al Direttore Generale Patrizia Ravaioli.
A seguito si riportano alcuni passi importanti dell’intervento del Presidente Nazionale, Avv. Francesco Rocca:

“E’ stato importante confrontarsi con l’esterno. Lavorando tutti insieme niente è impossibile. Con questo spirito di consapevolezza del cambiamento dobbiamo andare avanti. Quest’anno 114 mila persone senza fissa dimora sono state contattate e avvicinate dalla Croce Rossa Italiana, oltre 400 mila sono le famiglie a cui abbiamo offerto un contributo economico alimentare, a molti abbiamo pagato le bollette, le dentiere, i libri scolastici. Abbiamo accolto 80 mila migranti solo quest’anno, e ci sono già 50 volontari pronti a partire per la Sierra Leone per curare le persone colpite dal virus Ebola”.
Ha preso poi parola anche Elhadj As Sy, segretario generale della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa.

Si sono poi susseguiti una serie di workshop che affrontavano diverse tematiche, dal Cyberbullismo alla progettazione, alla visual identity, alla comunicazione, al diritto internazionale: temi caratterizzati da un unico filo conduttore chiamato “sviluppo, partecipazione e comunicazione”.

La terza e ultima giornata è stata caratterizzata dalla plenaria di chiusura a cui hanno preso parola sempre il Presidente Nazionale, Avv. Francesco Rocca, accompagnato dal Capo dipartimento della Protezione Civile, Franco Gabrielli, dal Sottosegretario del Ministro della Difesa, Domenico Rossi, e dalla Consigliera del Presidente del Consiglio dei Ministri per le Pari Opportunità, Giovanna Martelli.

Il Presidente Francesco Rocca ha chiuso la plenaria con un brindisi di augurio di buone feste a tutti i volontari. Ha ribadito, inoltre, che il 1 Gennaio 2015 decreta l’inizio di una nuova “avventura” della CRI che vedrà protagonisti sempre i volontari uniti e coesi al cambiamento.

Area 6 - Sviluppo Castelfranco Veneto Notizie

Prossimi corsi per diventare volontari CRI – Castelfranco Veneto

E’ in fase di attivazione un nuovo corso per diventare volontari CRI. Esso si terrà a Castelfranco Veneto a partire dal giorno 13 Gennaio 2015.

Per informazioni contattare sede.castelfrancoveneto@critreviso.it

 

Notizie Treviso

PROGETTO “I CARE” – EDIZIONI 2015

Il Comitato Provinciale di Treviso organizza, a decorrere dal gennaio 2015, una serie di edizioni del C.so “I CARE” (“mi prendo cura di…”) per l’acquisizione delle competenze di Psicologia di base indispensabili nella relazione d’aiuto, rivolto a TUTTI I VOLONTARI, sia a coloro che hanno appena terminato il C.so Base, che ai Volontari esperti, già tecnicamente formati in ambito sanitario e sociale.

Il corso “I Care” nasce dall’esigenza di fornire all’Operatore l’attenzione ai sentimenti e alle persone che custodiscono i sentimenti stessi, siano esse Operatore, Soccorritore o Vittima.

Gli obiettivi del corso :

✓      saper comunicare in modo efficace

✓      riconoscere il linguaggio del corpo

✓      avere consapevolezza delle emozioni che entrano in gioco nell relazioni

✓      conoscere le dinamiche della relazione d’aiuto

✓      saper come porgere un ascolto attivo

✓      considerare il lavoro di squadra come risorsa

Qui di seguito si allegano il doc. informativo e la relativa domanda di iscrizione da consegnare ENTRO e NON OLTRE il 5 gennaio 2015, per le edizioni di gennaio, e il 15 gennaio 2015, per quelle di febbraio, al seguente indirizzo: mariarosanna.poletto@gmail.com

I Care 2015 informazioni    SCHEDA DI ISCRIZIONE AL CORSO I CARE

Qualora le adesioni dovessero superare il numero di 30 iscritti per edizione, verranno programmate ulteriori successive edizioni, di cui verrà data nota in questo sito.

 

 

Notizie Treviso

Photo Gallery Village CRI

Treviso, 21 settembre 2014
Un’esperienza che ha visto 170 volontari portare in piazza la propria passione per avvicinare la CRI alle persone.
 _DN75054 _DN75055 _DN75071(1) _DN75115(1) _DN75138 _DN75155(1) _DN75190 _DN75310 _DN75371 _DN75420(1) DN75183(1)
Foto by Cristina Bignù
Area 3 - Emergenza Comitato Centrale Notizie

Ebola disponibilità personale

Si allegano i seguenti documenti riguardanti la disponibilità da parte di Croce Rossa di inviare staff e volontari nel centro di trattamento del virus Ebola a Kenema (Sierra Leone).

11059_Ebola_integrazione nota[1]-page-001123456

 

Area 3 - Emergenza Mareno di Piave Notizie

Addestramento Area 3 – Maxi Emergenza e Riqualifica Op.Em.

L’Area 3 del Comitato Provinciale CRI di Treviso organizza per il giorno 14 DICEMBRE 2014 una giornata di formazione sulla GESTIONE DELLE MAXI EMERGENZE con finalità di:
  • ADDESTRAMENTO e AGGIORNAMENTO facoltativo per i Moduli Operativi e per gli Op.Em 2014
  • ADDESTRAMENTO e RIQUALIFICA per gli Op.Em.- Operatori Base nel Settore Emergenza che hanno acquisito il brevetto prima del gg 01.01.14 ma che non operano all’interno dei Moduli Operativi UC, PCA, PMA

Essa avrà luogo presso la chiesa di Soffratta – Campo Sportivo, in Via Madonna della Salute / Incrocio Via Polacco (Mareno di Piave).

L’attività si terrà in 3 sessioni alle quali i volontari potranno aderire sulla base della loro disponibilità:
  • MATTINO dalle ore 09.00 alle ore 12.30
  • POMERIGGIO dalle ore 14.00 alle ore 17.30
  • FULL DAY dalle ore 09.00 alle ore 17.30.

Se interessati a partecipare, inviare i propri dati alle segreterie delle diverse sedi della provincia, ENTRO  e NON oltre il giorno 5 dicembre 2014.

Per eventuali informazioni contattare sop.treviso@emergenza.cri.it

Notizie

Convegno Ebola – Verona

Il Comitato Locale di Verona, in collaborazione con il Dipartimento delle Malattie Infettive dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona ed il Pronto Soccorso dell’Ospedale Policlinico “G. B. Rossi” organizza, in data 22 Novembre 2014, alle ore 15.30, un convegno su Ebola. Esso si terrà presso il Centro Convegni di VeronaMercato in Via Sommacampagna 63 – Verona.
La partecipazione è gratuita, si prega di inviare la propria adesione alla mail della segreteria del Comitato Provinciale di Treviso (treviso.critreviso@gmail.com o sede.treviso@critreviso.it) ENTRO e NON oltre il giorno 19 Novembre 2014.
locandina corretta