Una storia lunga 150 anni

Croce Rossa
Comitato di Treviso

Le nostre sedi

Castelfranco Veneto
Via Lovara, 4, 31033
Castelfranco Veneto (TV)
Tel. +39 0423 724381

Mareno di Piave
Via Madonna della Salute, 5, 31010
Mareno di Piave TV
Tel. +39 0438 1670981

Mogliano Veneto
Via Bonisiolo, 1, 31021
Zerman TV
Tel +39 041 4767893

Nevesa della Battaglia
Via Priula, 1, 31040
Bidasio TV
Tel. +39 0422 885436

Oderzo
Via per Piavon, 43, 31046
Oderzo TV
Tel. +39 0422 815657

San Biagio di Callalta
Via Canareggio, 17, 31048 San
Biagio di Callalta TV
Tel. +39 0422 1522291

Spresiano
Via U. Foscolo, 1, 31027
Spresiano TV
Tel. +39 0422 880131

Susegana
Piazza Martiri della Libertà, 10, 31058
Susegana TV
Tel. +39 0438 758928

Treviso
Via Lancenigo, 2/C, 31100 Treviso TV
+39 0422 3131

Vittorio Veneto
Viale Vittorio Emanuele II°, 67, 31029
Vittorio Veneto TV
Tel. +39 0438 59750

Volpago del Montello
Via Tagliamento, 12, 31040
Volpago del Montello TV
Tel. +39 0423 374230

La Croce Rossa Italiana, fondata il 15 giugno 1864 ed eretta originariamente in corpo morale con Regio Decreto 7 febbraio 1884, n. 1243, è un’Associazione senza fini di lucro che si basa sulle Convenzioni di Ginevra del 1949 e sui successivi Protocolli aggiuntivi, di cui la Repubblica Italiana è firmataria. La Croce Rossa Italiana, è persona giuridica di diritto privato ai sensi e per gli effetti del decreto legislativo 28 settembre 2012 e ss.mm. ii e del Libro Primo, titolo II, capo II, del codice civile. L’Associazione è di interesse pubblico ed è ausiliaria dei pubblici poteri nel settore umanitario, nonché posta sotto l’alto Patronato del Presidente della Repubblica. La Croce Rossa Italiana è ufficialmente riconosciuta dalla Repubblica Italiana con il decreto legislativo 28 settembre 2012, n. 178 quale Società volontaria di soccorso ed assistenza, ausiliaria dei poteri pubblici in campo umanitario, in conformità alle Convenzioni di Ginevra ed ai successivi Protocolli aggiuntivi, e quale unica Società Nazionale della Croce Rossa autorizzata ad esplicare le sue attività sul territorio italiano. L’obiettivo principale della Croce Rossa Italiana è quello di prevenire ed alleviare la sofferenza in maniera imparziale, senza distinzione di nazionalità, razza, sesso, credo religioso, lingua, classe sociale o opinione politica, contribuendo al mantenimento e alla promozione della dignità umana e di una cultura della non violenza e della pace.

Il Movimento Internazionale della Croce Rossa è un’organizzazione istituzionalizzata nel 1928 dalla XIII Conferenza Internazionale dell’Aja e coordina numerosi membri: il Comitato Internazionale della Croce Rossa, la Federazione Internazionale delle Società Nazionali di Croce Rossa e di Mezzaluna Rossa e le Società Nazionali.

Il Comitato Internazionale della Croce Rossa ha sede a Ginevra, è una organizzazione neutrale e indipendente che assicura aiuto umanitario e protezione alle vittime delle guerre e delle violenze armate; nei conflitti armati il CICR è responsabile delle attività internazionali di soccorso di tutto il Movimento.

La Federazione Internazionale delle Società Nazionali di Croce Rossa e di Mezzaluna Rossa ha sede a Ginevra. Sua attività specifica è quella di agire in qualità di organo permanente di coordinamento tra le Società Nazionali e portare ad esse assistenza, soccorso alle vittime delle catastrofi, organizzando e coordinando l’azione di soccorso a livello internazionale delle Società Nazionali; inoltre si impegna a favorire la creazione e lo sviluppo di nuove Società Nazionali e a collaborare con il CICRnella diffusione del Diritto Internazionale Unitario. Alla Federazione aderiscono 186 Società Nazionali.

Le Società Nazionali di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa create in origine per soccorrere i soldati feriti o malati affiancando i servizi sanitari delle Forze Armate, le Società nazionali svolgono ora numerose attività sia in tempo di pace che in tempo di guerra come ausiliarie dei poteri pubblici. In base al principio di Universalità tutte le Società Nazionali hanno uguali diritti ed il dovere di aiutarsi reciprocamente. Il rapporto tra società nazionali consorelle è paritario e prioritario, pertanto qualsiasi operazione in un paese estero deve necessariamente avere l’accordo della croce rossa o mezzaluna rossa locale.

Tuteliamo e proteggiamo la salute e la vita

Lo sviluppo dell’individuo passa necessariamente anche attraverso la promozione della salute, intesa come “uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale” (OMS), che richiede quindi un approccio globale ed integrato all’individuo, basato sulla persona nel suo intero e nei diversi aspetti della sua vita.

Promuoviamo l’inclusione sociale

Promuoviamo lo sviluppo dell’individuo, inteso come la possibilità per ciascuno di raggiungere il massimo delle proprie potenzialità. Perseguiamo questo obiettivo attraverso la prevenzione e la risposta ai meccanismi di esclusione sociale, per costruire comunità più forti ed inclusive.

5×1000

Scegliendo di donare il ​5×1000 a Croce Rossa Italiana – Comitato di Treviso si decide di sostenere le attività svolte sul territorio a favore dei più vulnerabili, l’acquisto dei mezzi ed attrezzature, il soccorso sanitario. La promozione di uno stile di vita sano è l’impegno dei volontari della Croce Rossa che, tutti i giorni, sono a fianco di chi ha bisogno per dare un lieto fine a storie complesse o a eventi drammatici. A volte si tratta di un senza ​fissa ​dimora, a volte di una famiglia in difficoltà, altre ancora di emergenza sul territorio.

Dona il 5×1000 alla Croce Rossa di Treviso. Non costa nulla!

Associazione della Croce Rossa Italiana – Comitato di Treviso
Via Lancenigo, 2/C – 31100 Treviso
C.F. e P.IVA 04637090269
IBAN IT 07 X 02008 12011 000103189987 – Unicredit Banca

Statuto e Polizze assicurative

Si allegano qui di seguito i documenti rogati quali il nuovo Statuto del Comitato di Treviso e il relativo atto di adozione sottoscritti dal Presidente Vincenzo Alonzi in data 25 Ottobre 2019.

Statuto del Comitati di Treviso

Si allegano, inoltre, le due polizze assicurative relative ai volontari CRI, in merito a “Infortuni per il personale volontario” e “Responsabilità civile verso terzi; Responsabilità civile verso i prestatori d’opera – personale volontario”.

Polizza assicurativa – infortuni

Polizza assicurativa – responsabilità civile